Sciociospio

martedì 24 ottobre 2017

Biografia 1962/1976. Gli Sport. Parte Undicesima. Zar Ivan VII Romanov.

Biografia 1962/1976. Sin da Piccolo seguivo il Calcio, la Pro Patria nel Campo di Calcio e dal 1965/1966 iniziai a tenere al Milan iniziando a guardare le Prime Figurine intorno al Divano in Sala nonche' a giocare a Muretto anche nelle Case Vicine che cosi' come il Gioco delle Biglie era abituale.

 

 

Ricordo di quegli anni tra le meno note c'era la Spal e ricordo verso il 1965 il Brescia, la Spal e il Venezia che ebbero 1 Momento di Notorieta' con la V di Vienna stampata sulla Maglietta.

 

 

 

 

Per cui quando arrivai nel 1968/1969 a Milano ero gia' piuttosto esperto. Quindi ricordo il servizio al Telegiornale con Pesaola in Auto in giro per Firenze quando vinse lo Scudetto e l' anno dopo il Cagliari di Scopigno. I Mondiali del 1970 siccome si giocava a mezzanotte ricordo che mi ero fatto spostare un Giaciglio in sala davanti alla televisione inoltre nel 1970 avevo le figurine con quasi tutti i giocatori. L' Avvenimento Sportivo sul Giornale fu Cassius Clay vs Joe Frazier. Quindi giocavo a Pallone e mi rivelai Competitivo come Portiere. Poi iniziai a giocare abbastanza bene a Schacchi quando ci su la Famosa Sfida tra Fisher e Spasky, quindi mi diedi al Ping Pong quando ci fu la Famosa Sfida tra Cina e Usa diventando 1 Campioncino. Volevo Iscrivermi al Vigorelli al Corso Agonistico nel 1975 ma poco dopo inizio' la Sfiga. ero fortissimo in Difesa e sbagliavo poco in Attacco quindi a Ping Pong mi difendevo anche con i Maggiorenni ad esempio il Rosso. Giocavo con Marco Lanzoni, Michele, Albani, Adriano Lau, Spadoni, Italo Mori all' Oratorio di San Giovanni Bosco presso la Chiesa di Sant' Agostino di Via Copernico. Avevo numerose Racchette. La Stiga e la Butterfly erano le piu' ambite verso il 1975 e le avevo tutte e 2. Poi giocavo abbastanza bene anche a Pallavolo. A Pallamano alle Scuole Medie 1 anno nessuno della Mia Classe riuscii a infilarmi 1 Rigore. Poi nel Campionato interclasse me li infilarono ma lo vincemmo ugualmente. Ricordo come Portiere a Pallamano i Ripetenti Andreoni e Racchetti che avevano 1 anno in piu' che erano Forti. A Flipper vincevo anche i Maggiorenni dai 12/13 anni di Eta'. A Flipper nel 1976, a 14 Anni, gia' non ho mai visto nessuno giocare come giocavo Io. Giocavo spesso a Basket all' Oratorio e usavo Molto la Bicicletta.

Nel Calcio tra il 1970 e il 1976 c'era stata solo la Sconfitta per 2 a 0 dell' Inter
contro l' Ajax nella Finale di Coppa dei Campioni del 1972 e il Gol Finito Fuori
di Mazzola nei Mondiali del 1974, il 5 a 3 di Verona nel 1973 e Rivera Capocannoniere.

L' Atleta che mi stava piu' Antipatico in assoluto al Mondo si chiamava Franz Klammer che sostituiva Francois Colombin nella Discesa Libera.

La Valanga Azzurra era composta da Gustav e Roland Thoeni di Trafoi, Pierino Gros di Torino , Radice di Milano e Pietrogiovanna. Il Titolo Italiano di Hockey su Ghiaccio
se lo giocavano Cortina e Bolzano.


 In Italia lo Sciabolatore Maffei, la Pro Recco di Pizzi, l' Ignis,
l' Atleta Numero 1 del Mondo era Valery Borzov che faceva facilmente
i 10 Secondi Netti e poi c'era Dwight Stones nel Salto in alto sui 2,28  e fece 2,30 forse nel Meeting
di Palo Alto in USA, l' Evento Sportivo a Milano prima del 1976 e' stato
il Record del Mondo di Marcello Fiasconaro Oriundo Sudafricano all' Arena di Milano dove fece 1.43.7 Record del Mondo degli 800 Metri Piani e ricordo verso il 1965  il Brescia, la Spal e il Venezia che ebbero 1 Momento di Notorieta'
con la V di Vienna stampata sulla Maglietta... nel 1975 nel Campionato Italiano
i Migliori erano: Brumatti, Marzorati, Masini, Dino Meneghin,  Kenney, Recalcati, Jura, Bob Morse.
Le Squadre migliori erano l' Ignis di Varese, il Simmenthal di Milano, la Forst Cantu' e la Norda
di Bologna. A livello Internazionale nel 1975 l' Ignis di Varese, il CSKA di Mosca, la Stella Rossa di Belgrado
e il Maccabi di Tel Aviv.

A 12 anni Pattinavo a Rotelle Piuttosto Bene. Scale etc.... Avevo i Pattini con la Scarpa da 40.000 Lire, uscivo e ovunque andassi dovevo andare con i Pattini e su tutte le superfici. La Racchetta da Ping Pong Stiga era usata e la Pagai 5.000 Lire invece la Butterfly era Nuova e la Pagai 8.000 Lire.

Nessun commento:

Posta un commento